Abruzzo Elezioni 2024. Sandro Mariani presenta la sua candidatura nella lista del Partito Democratico

Abruzzo Elezioni 2024. Sandro Mariani presenta la sua candidatura nella lista del Partito Democratico

(wn24)-Teramo – “Coraggio, competenza e passione sono, da sempre, le parole d’ordine che hanno contraddistinto il mio impegno al servizio della collettività teramana ed abruzzese e da questi, che sono i principi fondanti del mio modo di intendere la politica al servizio delle persone, intendo ripartire”. Con queste parole il Consigliere Regionale Sandro Mariani ha presentato questa mattina, in una conferenza stampa che si è tenuta presso la sede elettorale in via Vecchia n. 1 a Teramo, la sua candidatura alle prossime elezioni regionali del 10 marzo 2024 nella lista del Partito Democratico a sostegno del candidato Presidente Luciano D’Amico.

Ho deciso di mettere al servizio della comunità del centrosinistra l’importante esperienza amministrativa che ho maturato in questi anni passati prima in maggioranza e poi in opposizione” ha spiegato Sandro Mariani. “Quella che si è creata attorno alla candidatura di Luciano D’Amico è una coalizione ampia che rappresenta un’alternativa valida, forte e concreta all’attuale governo regionale a guida centrodestra. È sotto gli occhi di tutti come la Giunta Marsilio abbia “massacrato” l’Abruzzo riportandolo indietro di anni, con il Presidente romano che tiene ormai in ostaggio anche gli stessi partiti del centrodestra abruzzese”.

A Teramo e alla sua provincia è toccato un destino assai peggiore – ha aggiunto Mariani – siamo infatti diventati la “Cenerentola” d’Abruzzo. Abbiamo perso autorevolezza, centralità e rappresentanza rispetto alle altre province abruzzesi con i nostri consiglieri di maggioranza che non solo non sono stati in grado di fare gli interessi del territorio, ma addirittura hanno apertamente rinunciato a difenderlo nelle sedi opportune! In questi cinque anni al teramano sono stati tolti fondi precedentemente assegnati, con vane promesse di compensazioni mai arrivate. Le risorse destinate al nostro territorio sono state poche e del tutto insufficienti alle necessità palesate: un esempio per tutti la sanità teramana letteralmente massacrata dalla nuova Rete Ospedaliera regionale da poco adattata. Per il pescarese, il chietino e l’aquilano soldi per nuovi ospedali, per Teramo una “pacca sulla spalla” e la solita promessa di mutuo a carico della Asl e dei cittadini teramani che saranno chiamati a pagarlo”.

Noi abbiamo deciso di lanciare una nuova sfida al Governatore romano ribattezzata “Patto per l’Abruzzo” con alla guida una persona competente e capace come Luciano D’Amico, che ha esperienza e voglia di fare e, ne sono certo, saprà ridare autorevolezza e valore alla nostra regione” ha concluso Sandro Mariani che ha organizzato per domenica 28 gennaio 2024 a partire dalle ore 18:00 a Villa Bianca, in Contrada Villa Tofo n. 34 a Teramo, un incontro con il candidato Presidente. “Vi aspetto numerosi, sarà un’importante occasione di incontro e di confronto con il territorio”.

CATEGORIE
TAGS
Condividi