Ancona. Giovane dominicana arrestata con 50 ovuli di cocaina nello stomaco

carabinieri-posto-di-blocco

Sabato 14 maggio 2010. Ha rischiato di morire nel trasportare quasi un kilo di cocaina in Italia, divisi in 50 ovuli che aveva ingerito, e altri 30 nascosti negli slip. Una giovane cittadina dominicana di 20 anni , ha viaggiato in aereo da Madrid ad Ancona con il suo carico di droga in pancia, una quantità letale se anche solo uno degli ovuli si fosse aperto durante il volo. Allo sbarco nell’aeroporto di Falconara ha trovato ad attenderla i Carabinieri della Tenenza di Falconara, che l’hanno perquisita ed arrestata. È stata successivamente accompagnata in Ospedale per l’esame radiografico e l’espulsione degli involucri con lo stupefacente, ciascuno contenente 10-12 grammi di sostanza pura al 90%. Molto probabilmente la droga era destinata al sempre più proficuo mercato marchigiano e abruzzese.

CATEGORIE
TAGS
Condividi